giovedì 20 novembre 2008

Suspicious



Suspicious è un'accattivante e rara traccia strumentale accreditata a Jimi Hendrix prima che raggiungesse la fama nel 1967.

"Suspicious" è stata pubblicata su varie compilation a partire dai primi anni settanta, ricordo in particolar modo, gli LP "Rare Hendrix", "Free Spirit", "In the Beginning", "Jimi Hendrix - Cosmic Tournaround" ...

In alcune compilation lo stesso brano appare con il titolo: "Hot Trigger", così che la stessa canzone ha due diversi titoli a seconda della casa discografica.

Il bello però è, che a quanto pare, in questa canzone e in altre, sempre pubblicate sulle stesse compilation, non c'è alcun coinvolgimento da parte di Jimi Hendrix.

Al di là di essere una bella canzone con un groove psichedelico, tipico della metà degli anni sessanta, il nostro beniamino non ha niente a che vedere con essa e con altre canzoni di quegli LP.

La verità è che chi ha composto ed eseguito queste canzoni è un tal chitarrista americano di nome Hermon Hitson, il quale non ha nemmeno mai incontrato Jimi Hendrix.



Hitson racconta:

Negli anni '60 vivevo a New York e lì registrai un album per il produttore newyorkese Johnny Brantley, con il quale lavoravo ai tempi.
Il titolo dell'album era "Free Spirit" e una volta registrato, per motivi a me sconosciuti, lo mise da parte.

Il titolo originale di "Suspicious" è "Hot Trigger", Jimi Hendrix, confermo, non ha niente ha che vedere con queste registrazioni...



I musicisti che parteciparono alle session sono:

Hermon Hitson Chitarra
Lee Moses Tastiera
Alonzo "Yogie" Taylor Basso
Eddie Maxey Batteria

Solo in "Hot Trigger" c'era un altro batterista che si chiamava appunto "Trigger".
Evidentemente, dopo la morte di Hendrix,Brantley tirò fuori i nastri con le session di "Free Spirit" e li vendette come registrazioni di un acerbo Jimi Hendrix...E io che non sono un appassionato del genere non ne ho saputo nulla per anni.

Ecco un'altro brano dalle stesse compilation "Louisville"



Un successo degli anni '60 di Hermon Hitson



Hermon Hitson oggi

Posta un commento