giovedì 23 luglio 2009

SATURNIA 2009 13° HENDRIXIANA 26-27 GIUGNO 2009 Pitigliano (gr)

Per leggere l'articolo precedente cliccare qui

Ebbene si...la crisi mondiale ha colpito anche noi!

Quest'anno la defezione all'ultimo momento di Yildirim Fakilar (Turchia) , gli amici del Trioladro, Emanuele Fizzotti, Hendrix Memorial (Ungheria) e di John Marshall Gibbs (USA) ha lasciato molto più spazio...operativo per le altre bands, che sono state

Electric Sun
Voodoo groove
Gypsy rainbow -
Mauro Flippini EXP
Dieci Anni Dopo
Bob Costabrava Experiencia
Rudi Kronfuss (Olanda)

Come al solito, inizio prove pomeridiane delle bands alle 15.00, pausa pasto dalle
20 fino alle 21-30 ed infine suonatona finale con chiusura di jam fra i vari componenti delle bands alle 3 di notte ( poi c'èra chi aveva voglia ancora di chiaccherare, fino alle 3.30.....vero amici senesi? ;-)
...solo l'acquazzone di sabato ha interrotto per 3 orette la festa.......

Prima presenza per gli Electric sun di Perugia, ma non di certo la prima per il solista
Cico Corneli, grandissimo esperto di Ampli e effetti che ha trasformato la
due giorni in un "clinic" a cielo aperto , (assieme all'altro espertone Marco Zucchini di Bologna)
per i cultori di settaggi/manutenzione e di come fare tornare al suo giusto splendore un autentico Marshall del 1968.
Bella prova dei ragazzi perugini, e adesso che hanno assaggiato Saturnia non la molleranno di certo subito!

Voodoo Groove, con l'innesto del nuovo batterista Francesco Saladin, il buon Silvio Grando
può scavare maggiormente nel "suo" hendrix, quello del fine anni 70.
Perla finale le jam con Olve alla batteria ..verso le 2 di notte..!

Gypsy Rainbow con Simone Galassi (Modena), inserendo un paio di cover di
Rory gallagher hanno portato un pò di freschezza e poi...ecco in scena il Jimi brioso e
"sessantasettino"!... di cui Simone ne è un fiero esponente.

Mauro Filippini EXP ( Bologna-Modena) rappresentano la nota demenziale
della rassegna,membri fondatori della festa fino dalla prima edizione, tra goliardia e un tocco di vino rosso si infilano ( a random) nella serata con brani......degli Skiantos! ( cosa centra? nulla !! ma noi ci vogliamo divertire!, quindi ;-)

Serata di sabato, concerto commemorativo di Woodstock e allora, perchè no una band che ti spara ai duemila i Ten Years AFter? così i Dieci Anni Dopo, band romana con lunghissimo pedigree che hannno letteralmente portato i "saturnia boys & girls" al settimo cielo, grazie ragazzi!

I senesi Bob Costabrava experiencia hanno capito al volo il genere di "evento" ,brani di Jimi e Cream e tanta allegria nello stare assieme per i due giorni ,dove si parla di musica/musica/strumenti/ musica.. e poi si mangia,(anche) ...cosa volete di più?

Da ricordare la fantastica l'esibizione del manager ungherese dei JHmemorial che è venuto in moto e ha fatto wind cries mary con l'UKULELE!



Rudy is checking just before dinner

Per Rudi Kronfuss (Olanda) va fatto un discorso a parte, sono 4 ( o 5 anni?) che ci
viene a trovare, è venuto accompagnato da Andreas al basso e dalla new Entry il batterista tedesco Olve Strelow, Rudy è uno specialista dei brani che Jimi "avrebbe " fatto, vale a dire lui si basa sui demo su nastro rimasti del jimi e li arrangia alla sua maniera, usando due marshall in "stereo" ci ha letteralmente deliziato, come scelta dei suoni, come purezza nell'esecuzione ..come tutto! e vedere che ogni anno migliora......


ciao a tutti, see you next year! SAT 2010 be there or be square!

Marco Soverini
Posta un commento