sabato 10 novembre 2012

JIMI FOREVER ! 70 ANNI DI HENDRIX


Una sera Eric Clapton viene invitato ad assistere al concerto di un giovane chitarrista americano di colore che Chas Chandler aveva appena portato dall'America.
Quando questo strano ragazzo, magro,  dall'apparenza timida sale sul palco e comincia a suonare, al povero Eric a momenti piglia un colpo, non poteva credere a quel che stava vedendo ne tantomeno a quel che stava sentendo! Che potenza, che suoni!
Si dice che rimase scioccato e continuasse solamente a ripetere "...me lo dovevate dire che era così maledettamente bravo!"...
 Clapton in seguito confessò che, dopo aver visto per la prima volta Jimi Hendrix,  pensò seriamente di appendere la chitarra al chiodo tanto si era spaventato.
Questo è solo un piccolo anedotto, indicatore dell'impatto che Hendrix ebbe sulla scena musicale.
 In circa tre anni e mezzo di folgorante carriera Jimi Hendrix è riuscito a rivoluzionare il modo di intendere la chitarra e influenzare generazioni di musicisti.
Probabilmente sarà ricordato dai posteri alla stregua di un moderno Beethoven, un Mozart o un Paganini elettrico.
Purtroppo Jimi Hendrix morirà a Londra nel settembre del 1970 a soli 27 anni
Da allora migliaia di musicisti, non solo chitarristi, trovano ancora oggi ispirazione dalle sue composizioni
...e se invece di lasciarci così giovane Jimi  fosse rimasto qui con noi?
Quale direzione avrebbe preso la sua musica? Quali nuovi orizzonti sonori avrebbe ancora potuto esplorare con il suo strumento? Chissà? Nessuno può dirlo !




 Di certo quest'anno, il 27 novembre, il nostro Jimi avrebbe compiuto 70anni e per celebrare cotanto genio musicale questo mese sono in programma molti eventi che man mano vi segnaleremo su codesto blog.

Il primo evento della serie si terrà a Milano all'interno della rassegna Book City.
In questa rassegna Jimi Hendrix verrà ricordato con filmati inediti e racconti mentre la sua musica sarà rivisitata da noti talenti italiani.
 







Paolo Bonfanti Trio  la band dello storico chitarrista genovese eseguirà un'antologia di brani hendrixiani

Gaetano Liguori il noto pianista e compositore renderà omaggio a Jimi Hendrix reinterpretando alcuni dei suoi successi al pianoforte


Enzo Gentile (giornalista e scrittore) e Roberto Crema (presidente dell'associazione jimihendrixitalia) parleranno della vicenda Hendrix commentando alcuni filmati inediti e presenteranno il libro "Jimi Hendrix mio fratello", che narra attraverso i ricordi del fratello minore Leon, la vita di Jimi Hendrix.






Posta un commento