sabato 11 aprile 2015

3 Novembre 1968, St. Louis, Missouri




Jimi Hendrix Kiel Auditorium, 3 Novembre 1968
Questo è un piccolo anedotto che spiega che persona gentile e generosa fosse Jimi Hendrix.
Gli Experience dovevano suonare un concerto al Kiel Auditorium di St. Louis, Missouri il 3 November  1968.
Durante il tragitto per raggiungere l'auditorium dove si sarebbe tenuto lo show Hendrix, che viaggiava da solo, vide qualcosa dal finestrino della sua limousine che lo turbò . Domandò all'autista di fermarsi e uscì dall'auto incurante del freddo, la temperatura all'esterno era prossima allo zero e lo show sarebbe iniziato di li a poco.
Cosa turbò Jimi era una madre col suo bimbo piccolo seduti fuori dal portico di casa, sembravano persi e infreddoliti.
 Hendrix si avvicinò a loro e domandò cosa c'era che non andava, la madre piangeva e raccontò che non aveva i soldi per pagare il riscaldamento e così le avevano tagliato il gas e inoltre non aveva idea di come racimolare qualcosa per mangiare lei e il figlio.
Quindi Jimi chiese all'autista di portarlo al più vicino fast food e alla più vicina drogheria dove acquistò hamburger, patatine fritte e una spesa sufficiente a riempire il frigo della povera donna, poi mise 250 Dollari in una busta e li diede alla donna per poter pagare il riscaldamento. 
Fatto tutto questo tornò alla limousine, andò all'auditorium e suonò il concerto. Questa fu l'unica volta che gli Experience suonarono a St. Louis. 




L'unica ragione per cui questa storia è venuta alla luce è perchè l'autista della limousine era un diacono della chiesa battista di ST. Louis e da quando seppe della morte di Jimi nel settembre 1970 spesso ricorda nei suoi sermoni questo grazioso atto di gentilezza verso una povera madre il suo piccolo... " Sono queste le storie che desidero la gente conosca riguardo Jimi Hendrix non quelle riguardo la droga o altri sordidi aspetti del suo stile di vita."
" It's these kind of stories that I wish people knew about Jimi Hendrix not just the ones that deal with drugs and other sordid aspects of his lifestyle."
 Deacon  Baptist Church in St. Louis